SCUOLA CALCIO GRANATA

REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2018/2019


Il presente Regolamento dovrà essere sottoscritto dall’allievo e da entrambi i genitori, o da chi ne esercita la podestà genitoriale, attraverso la firma per presa visione ed accettazione, da apporre sul modulo di iscrizione.
Il suddetto Regolamento contiene una serie di norme che dovranno essere rigorosamente osservate dai genitori e dagli allievi per favorire la realizzazione delle indicazioni tecniche-fisiche ed educative indirizzate alla formazione dei nostri giovani atleti.
L’attività calcistica giovanile è regolata sulla base dei principi della “Carta dei diritti dei ragazzi allo sport” (Ginevra 1992 – commissione tempo libero O.N.U.), al fine di assicurare a tutti i bambini e le bambine:

• il diritto di divertirsi e giocare
• il diritto di fare sport
• il diritto di beneficiare di un ambiente sano
• il diritto di essere circondati ed allenati da persone competenti
• il diritto di seguire allenamenti adeguati ai propri ritmi
• il diritto di misurarsi con giovani che abbiano le loro stesse possibilità di successo
• il diritto di partecipare a competizioni adeguate alla loro età
• il diritto di praticare sport in assoluta sicurezza
• il diritto di avere i giusti tempi di riposo
• il diritto di non essere un "campione"


L'U.E.F.A., riunitasi in più occasioni con le 51 federazioni calcistiche associate, nel trattare argomentazioni che riguardano il calcio giovanile, e di base in particolare, ha sottolineato i concetti espressi nella carta dei diritti e per darne più significato li ha evidenziati nel seguente decalogo:

• il calcio è un gioco per tutti
• il calcio deve poter essere praticato dovunque
• il calcio è creatività
• il calcio è dinamicità
• il calcio è onestà
• il calcio è semplicità
• il calcio deve essere svolto in condizioni sicure
• il calcio deve essere proposto con attività variabili
• il calcio è amicizia
• il calcio è un gioco meraviglioso
• il calcio è un gioco popolare e nasce dalla strada


In queste affermazioni, si richiama l’attenzione circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate nei settori giovanili. Negli interdimenti U.E.F.A., di estrema rilevanza è considerato il ruolo del calcio come agente efficace di integrazione sociale

ETÀ - CATEGORIE

 

Scuola Calcio: possono iscriversi i bambini/e nati dal 1 gennaio 2005 al 31 dicembre 2014
Settore Giovanile (agonistico): possono iscriversi i ragazzi nati dal 1° Gennaio 2002 al 31° Dicembre 2004
L’attività che viene svolta è suddivisa per fasce d’età, così classificate dal Settore Giovanile Scolastico della FIGC:
• Piccoli amici: 2012-2013-2014
• Primi Calci: 2010-2011
• Pulcini: 2008-2009
• Esordienti: 2006-2007
• Giovanissimi 2004-2005
• Allievi 2002-2003

Sul sito internet della società, www.falkgalileo.it è possibile prendere visione dei documenti necessari per formalizzare l’iscrizione; è inoltre possibile scaricare la scheda da compilare con i dati necessari per agevolare le procedure di iscrizione e ridurre i tempi di attesa.
Per ulteriori informazioni è consigliabile rivolgersi in segreteria.

ISCRIZIONI

 

Le iscrizioni possono essere effettuate c/o le segreterie operative della società:
Area Nord: C/o campo Taddei – via s. Taddei - Reggio Emilia – contatto 3478869281
Area Sud: c/o centro Falkgalileo – via Luthuli, 31 – Reggio Emilia – contatto 0522323743 – 3346859944
Le iscrizioni saranno aperte a tutti, indistintamente, fino ad esaurimento dei posti disponibili, purchè sia condiviso quanto riportato nel presente regolamento.


ORARI DI SEGRETERIA

 

Area Nord: ore 15.00 – 18.30, dal lunedi al venerdi – Area Sud: dal lunedi al venerdi, dalle 15.00 alle 19.00
Per la scuola calcio sono previsti due allenamenti di base settimanali per tutte le categorie, fatto salvo diverse indicazioni concordate.
Per il Settore Giovanile due/tre allenamenti settimanali
La durata degli allenamenti è variabile in funzione delle categorie, in base alle indicazioni emanate dal settore Giovanile Scolastico della FIGC.
I corsi inizieranno a Settembre 2018, con una sospensione nel periodo delle feste di Natale, e termineranno a Giugno 2019, in concomitanza della chiusura delle scuole.
Prima di tesserarsi è possibile effettuare due allenamenti di prova gratuiti con esibizione del certificato medico
Al momento dell’iscrizione la Segreteria comunicherà Giorni e Orari definitivi di allenamento.
Con la firma del presente regolamento i genitori accettano che i giorni e gli orari possono essere modificati, sia per motivi climatici che per motivi organizzativi, tecnici e sportivi.

ABBIGLIAMENTO SPORTIVO

 

Nella stagione sportiva 2018/2019 la società a.s.d. Falkgalileo ha rinnovato il contratto di fornitura dell’abbigliamento tecnico Errea con la ditta Reggio Sport di Reggio Emilia e quindi verranno mantenuti, in parte, modelli e colori già utilizzati nella passata stagione sportiva
Materiale sportivo di dotazione obbligatoria:
• Borsa sportiva
• Tuta di rappresentanza
• Tuta di allenamento
• Maglia polo
• Kw
• Pantaloncini gara-allenamento
• Calze gara
• Maglia t-shirt
Materiale dotazione facoltativa:
• Giacca invernale

Per evitare scambi e perdita del materiale di abbigliamento, che sarà uguale per tutti, si chiede di personalizzarlo con il nominativo o le iniziali del bambino, per le borse sportive evitare “antiestetiche” scritte con pennarelli, identificarle con un porta etichetta personalizzata con il nome e cognome del ragazzo.
In caso di smarrimento o perdita del materiale previsto obbligatorio, chi lo volesse reintegrare, dovrà riacquistarlo segnalando la necessità alla segreteria.
occasione delle gare ufficiali.
In occasione di gare/manifestazioni ufficiali è OBBLIGATORIO l’utilizzo dei PARASTINCHI, che ogni ragazzo potrà scegliere e acquistare presso il punto vendita di riferimento.
I ragazzi che risponderanno nel corso della stagione sportiva alle convocazioni di amichevoli, gare di torneo federale o a gare di altra tipologia dovranno obbligatoriamente indossare la tuta di rappresentanza.
Così pure in occasione degli allenamenti dovranno obbligatoriamente indossare l’abbigliamento previsto, pena provveidmenti.

IMPIANTI SPORTIVI

 

L’attività sportiva della scuola calcio si svolgerà prevalentemente, fatto salvo le gare “fuori casa”, presso il Campo Com. “S. Taddei” (AREA NORD) dotato di campo di calcio a 11 in erba e campo di calcio 7/9 in erba artificiale (sintetico) ed il Campo Com. “U. Valli” (AREA SUD) dotato di campo di calcio a 11 in erba artificiale di ultima generazione e calcio a 5 sempre in sintetico.
Parte dell’attività del Settore Giovanile utilizzerà anche il Campo Com. di Via Campioli – Re

ATTIVITÀ SPORTIVE

 

L’A.S.D. FALKGALILEO parteciperà all’attività ufficiale della F.I.G.C. con le squadre delle categorie Allievi, Giovanissimi, Esordienti e Pulcini, e alle manifestazioni riservate alla categoria Primi Calci e Piccoli Amici.
È prevista inoltre la partecipazione ad attività organizzate dall’ente di promozione sportiva CSI.
Durante la stagione saranno inoltre organizzate manifestaizone, tornei e incontri con altre società sportive.


ALLENAMENTI E PARTITE

 

Negli spogliatoi, nei campi, in palestra, surante gli allenamenti e in partita, non si urla, non si dicono parolacce e non si bestemmia; non si deve ostacolare l’attività dei compagni.
Rispettare gli orari, presentarsi sempre con gli indumenti necessari dati in dotazione.
Rispettare le attrezzature, gli spogliatoi e tutti i materiali in uso per gli allenamenti e le partite.
È consigliabile per i bambini (Piccoli Amici e Primi Calci), avere nella propria borsa sportiva un K-way in vendita presso le segreterie e le scarpe da ginnastica, questo consentirà ai responsabili tecnici di poter usufruire degli spazi coperti, come la palestra presso il “Valli” a seconda delle condizioni metereologiche.
È vietato mangiare all’interno del campo da gioco e negli spogliatoi.
Attendere il proprio turno di allenamento in modo composto e rispettare chi sta concludendo l’allenamento.
Al termine dell’allenamento i ragazzi dovranno apporre tutti i paloni negli appositi contenitori e le attrezzature utilizzate durante l’allenamento, su indicazione dell’allenatore, potranno essere nominati dei responsabili settimanali.
La doccia (obbligatoria) deve essere accurata ma veloce, per consentire un agevole uso dello spogliatioio ai gruppi che seguono. Quando si abbandona lo spogliatoio lo si deve lasciare come lo si vorrebbe trovare: carte, bottiglie e altri rifiuti devono essere raccolti e conferiti negli appositi contenitori, all’interno e all’esterno del locale, gettare rifiuti per terra è maleducazione e mancanza di rispetto per gli altri.


ASSICURAZIONE

 

Con l’iscrizione all’ASD FALKGALILEO ogni allievo verrà assicurato come previsto dai regolamenti federali; i genitori sono pregati di prendere visioni delle relative garanzie assicurative (sito della società sportiva – sezione modultistica) e nel caso non si ritenessero soddisfatti, potranno contrarre un ulteriore copertura assicurativa a proprie spese.
Pertanto, esonerano codesta associazione, nella figura del suo Presidente, da qualsiasi responsabilità oggettiva o soggettiva, nel caso di mancato o non esaustivo accoglimento ad eventuale liquidazione.
La segreteria è a disposizione per eventuali chiarimenti.


VISITE MEDICHE

 

La vigente normativa prevede l’obbligo di acquisire, per la pratica sportiva non agonistica (dai 6 ai 12 anni), il certificato medico attestante sana costituzione fisica (il libretto dello sportivo), rilasciato dal pediatra di base.
Tale certificato dovrà essere consegnato prima dell’inizio dei corsi. In mancanza di tale certificato, l’allievo non potrà iniziare tale attività.
Per poter svolgere la visita pediatrica gratuitamente è necessario richiedere in segreteria il modulo da consegnare al proprio pediatra.
Gli allievi che hanno compiuto il 12esimo anno si età, o che durante il corso della stagione sportiva, copieranno il 12esimo anno di età, dovranno presentare il certificato di idoneità agonistica specifica per il calcio, da prenotare previo ritiro in segreteria del modulo di richiesta.


DOCUMENTI ISCRIZIONE

 

Nel sito della società, alla sezione SCUOLA CACLIO sono consultabili le condizioni e i documenti necessari per l’iscrizione, in particolare è possibile scaricare il documento “Modulo di iscrizione” da compilare e sottoscrivere (lo stesso potrà eventualmente essere richiesto in segreteria) e sarà obbligatorio ai fini dell’iscrizione.
L’ATTIVITA’ POTRA’ INIZIARE SOLTANTO SE LA PRATICA D’ISCRIZIONE SARA’ CONSEGNATA COMPLETA SI TUTTA LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA


RESPONSABILITÀ

 

L’ASD FALKGALILEO declina ogni responsabilità per eventuali furti subiti all’interno dei centri sportivi dove si svolgeranno le attività sportive; negli spogliatoi si consiglia vivamente di non portare al seguito oggetti di valore o somme di denaro.
Gli eventuali danni arrecati alla struttura ed alle sue attrezzature, saranno riparati a spese dei responsabili del danno.
La società ASD FALKGALILEO non si assume la responsabilità su eventuali furti o danni, personali o a terzi, causati da un comportamento scorretto degli allievi.
Ogni allievo deve controllare il materiale sportivo al termine dell’allenamento e prima di uscire dallo spogliatoio.
In particolare i genitori dovranno accompagnare il proprio figlio all’ingresso dello spogliatoio circa 10 minuti prima dell’inizio dell’allenamento e venire a riprenderlo circa 10 minuti dopo la fine della seduta. I bambini, soprattutto quelli più piccoli non possono essere lasciati fuori dall’ingresso senza un controllo.
I genitori che non rispettano questa norma, si renderanno responsabili dei rischi “in itinere” che dovesse subire l’allievo.



RAPPORTI CON LA FAMIGLIA

 

  • Tutti gli allievi, o i rispettivi genitori, dovranno comunicare telefonicamente in segreteria, o agli allenatori, l’assenza agli allenamenti e alle partite, per queste ultime in tempo utile al fine di consentire la convocazione di altri allievi.
  • Non sono assolutamente ammesse, da parte dei genitori o familiari degli allievi, interferenza o ingerenze tecnico-sportive, per ciò che concerne: convocazioni, ruoli, inserimenti in gruppi di squadra, metodologie utilizzate, scelta del capitano e quant’altro appartiene esclusivamente al rapporto tecnico tra istruttore e allievo.
  • È assolutamente vietato chiedere spiegazioni tecniche all’allenatore responsabile del gruppo al termine di un allenamento o di una gara, chiunque avesse la necessità di ricevere eventuali chiarimenti potrà essere ricevuto sai Dirigenti Responsabili della Società previa richiesta in segreteria.
  • Il rapporto con gli istruttori deve essere di stima e reciproca fiducia
  • Con gli istruttori si possono prevedere incontri nei periodi e dove la società riterrà opportuno effettuarli.
  • Non è consentito inoltre ai genitori e familiari di assumere, sia durante gli allenamenti, che durante le partite amichevoli o ufficiali, atteggiamenti antisportivi o comunque lesivi al nome della ASD FALKGALILEO.
  • I genitori e gli allievi potranno avere notizie e informazioni di vario genere attraverso la lettura dei comunicati affissi nella bacheca e nel sito internet www.falkgalileo.it

Chiunque, genitore o allievo, non dovesse osservare le norme del regolamento dell’ ASD FALKGALILEO, per la stagione sportiva 18/19, potrà incorrere in provvedimenti disciplinari che andranno dalla sospensione dagli allenamenti, all’allontanamento dai gruppi di squadra o dal definitivo allentamento dalla società, senza diritto di rimborso di quanto versato.


SERVIZIO TRASPORTO PULMINI

 

Chi usufruisce del trasporto prima di salire deve attendere l’autorizzazione dell’autista, alloggiare ordinatamente nello spazio posteriore la borsa da gioco, salire dalle porte preposte, prendere posto nei sedili, in modo ordinato, e scendere dal pullmino quando si è arrestato e l’autista da il consenso.
Sul pullmino non è tollerata la maleducazione in particolare è vietato:
• Sedersi al posto dell’autista
• Accendere autoradio
• Fare qualsiasi cosa che disturbi la guida dell’autista
• Alzare la voce oltre il limite di una normale conversazione
• Affacciarsi dai finestrini
• Urlare e/o offendere dal finestrino
• Salire con i piedi o in ginocchio sui sedili e/o scavalcarli
• Entrare e/o uscire dal portellone posteriore
• Scrivere e/o incidere tessuti, poggiatesta o carrozzeria
• Spingere o colpire i compagni
• Salire e scendere, aprire o chiudere la portiera, senza autorizzazione dell’autista
• Non rispettare e disobbedire l’autista
• Mangiare e/o gettare rifiuti all’interno del mezzo
• Gettare oggetti da finestrino o porte

NB: In caso di assenza dall’allenamento avvertire la segreteria di competenza entro le 14.00

Chi non rispetta le regole sopra riportate potrà essere privato del servizio temporaneamente, per un periodo che verrà stabilito dai responsabili della scuola calcio. In caso di recidiva il servizio di trasporto potrà essere sospeso per tutta la stagione senza diritto di rimborso di quanto versato.


ATTENZIONE!!!

 

•  Gli allievi che hanno sottoscritto il tesseramento di durata annuale unitariamente ai propri genitori, non posson firmare altro tesseramento nella stessa stagione sportiva per altra associazione calcistica, pena il deferimento agli organi di giustizia sportiva della F.I.G.C. e conseguenti sanzioni disciplinari.

•  Il materiale in dotazione deve essere sempre pulito e in ordine sia durante gli allenamenti che durante le partite, amichevoli o ufficiali.

•  Per la propria incolumità personale gli allievi non devono portare anelli, orologi, orecchini in genere e telefoni cellulari, sia durante gli allenamenti che nelle partite amichevoli e ufficiali.

•  Pur nella consapevolezza che i ragazzi sono da coinvolgere il più possibile, precisiamo che l’iscrizione non comporta l’automatico inserimento in squadra del proprio figlio in occasione di tornei o gare di campionato; tale decisione è riservata all’insindacabile giudizio del tecnico, la cui attività non dovrà subire interferenze.

•  Per motivi igienici e per evitare confusione o assembramenti negli spogliatoi non è consentito l’ingresso ai genitori, sia all’inizio che al termine dell’allenamento, fatto salvo qualche “assistenza” occasionale per i ragazzi più piccoli.



AI GENITORI

 

È richiesta la massima collaborazione possibile, affinché le regole partecipative e comportamentali sopra descritte possano vedere una buona applicazione per una rispettosa vita di gruppo, trovando così nei genitori stessi importanti alleati, evitando il manifestarsi di aspetti protezionistici a cui a volte assistiamo, umanamente comprensibili, ma assolutamente negativi nella formazione dei ragazzi.